Oggetti dimenticati in hotel? Alcuni consigli su come recuperarli.

Home > Gestione Alberghiera > Oggetti dimenticati in hotel? Alcuni consigli su come recuperarli.

Oggetti dimenticati in hotel? Alcuni consigli su come recuperarli.

Oggetti dimenticati in hotel: quante volte capita di soggiornare presso una struttura ricettiva e presi dagli ultimi momenti, acquisti, orario di check-out ecc ecc ci scordiamo qualcosa, magari non sempre di scarso valore?

Non tutto è perso e possiamo contare su servizi online , meglio definiti come spedizioni low cost , per poter recuperare quanto ci sta a cuore, contando anche sul fatto che la normativa vigente prevede che l’albergatore (ma spesso riguarda anche gli host) sia tenuto a conservare gli oggetti dimenticati per un massimo di 90 giorni.

Come forse non tutti sanno, quando avviene che ci siano degli oggetti dimenticati in hotel, la governante di riferimento informa subito la reception e consegna prontamente quanto scordato a chi di competenza perchè lo conservi per il periodo menzionato o, su richiesta dell’ospite sbadato, lo spedisca.

In questo caso, ogni struttura applica le sue condizioni quando si tratta di organizzare il lost&found ma di solito si tende a coprire le spese di spedizione avvalendosi di servizi di spedizione validi ed affidabili a tariffe ragionevoli.

Da non sottovalutare che :

Una volta effettuata la partenza, la gestione degli oggetti dimenticati in hotel, nella propria camera, è a discrezione della policy interna presente in ogni struttura.

Non pensando ad eventuali oggetti illegali, ci rivolgiamo solo ad oggetti di scarso valore che possono essere raccolti in un contenitore, sacchetto, etichettato con numero camera e data del ritrovamento (in genere corrispondente alla data del check-out).

In caso invece di oggetti di valore, magari dimenticati per una svista, in genere si viene contattati anche in giornata o nel giro di qualche giorno dall’ospite che ne richiede le modalità per la restituzione.

In questo caso, in attesa di procedere con la spedizione, si gestirà l’imbustatura con i dettagli indicati (magari anche specificando il nome della cameriera che si è occupata del riassetto della camera) ed il deposito in un luogo specifico e sicuro come la cassaforte della struttura.

Se invece volessimo curare la spedizione, basterà prenotarla presso spedizioni low cost compilando il modulo online, preparando il pacco, stampando ed incollando l’etichetta, effettuando il pagamento, attendendo il corriere per il ritiro e controllandone la tracciabilità fino alla consegna.

E voi, come gestite gli oggetti scordati nel vostro hotel?

Luisa Rellini
Follow me

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hospitality Travel & Tourism News