Turismo religioso e meditativo…una nuova risorsa?

In accordo con l’ ISTAO – Istituto Adriano Olivetti, Business school volta alla formazione – consulenza e progetti di ricerca tratteremo la tematica del Turismo religioso-meditativo, promosso dalla Regione Marche e curato da codesto Istituto.

Di che cosa si tratta? Bon, Il turismo religioso ha come obiettivo primario la fede nonchè la visita ai quei luoghi religiosi (quali santuari, chiese, monasteri, eremi etc) rappresentativi di una certa entità spirituale ma anche di bellezza artistico-architettonica e culturale.

Il progetto di ricerca curato da codesto Istituto intende sviluppare le potenzialità di questa forma di Turismo nelle Marche, coinvolgendo quasi 16 monasteri ed eremi per costruirvi intorno una offerta turistica customizzata.

Questo tipo di Turismo, peraltro in continua crescita, si stima abbia un notevole risvolto economico nonchè coinvolga  ca 300 milioni di viaggiatori l’anno…

L’ Istituto desidera quindi acquisire nuove fonti di informazione ed ispirazione per capire quanto nello specifico il territorio marchigiano coinvolto possa essere motivo di attrazione ed ispirazione.

Vi invitiamo dunque ad aderire partecipando al questionario online preparato ad hoc!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Nessun commento “Turismo religioso e meditativo…una nuova risorsa?”