Sicurezza Hotel…come il Titanic?

Quanto è importante osservare la sicurezza in hotel? Tutti abbiamo sentito parlare del naufragio del Titanic. Sapevate che esiste un Hotel a forma di nave, il Titanic appunto? Guardate il link sull’ Hotel Titanic Beach Lara in Antalya, Turchia…Non male, eh?

Sia la storia che il film ci hanno messo in condizione di capire quali e quante cose possono accadere in caso di naufragio.
Altri naufragi si sono succeduti negli anni, purtroppo anche recentemente . Finito l’incidente cosa rimane? I dibattiti, sempre gli stessi, sicurezza, mancanza di preparazione del personale, mancanza di scialuppe, scialuppe che non funzionano e così via. In pratica il Titanic.

Trascorsi ormai più di cento anni da quella notte tra il 14 e 15 aprile del 1912, viene da pensare che niente sia cambiato.
Ma perché parlare di naufragi in queste pagine dove ho scritto di prevenzione incendi di hotel o strutture ricettive. Forse per il fatto che anche queste navi sono dei grandi alberghi, quindi il parallelo sarebbe d’obbligo.
Facendo un confronto tra il passato ed oggi mi rendo conto di quanto la sicurezza sia un obiettivo difficile da raggiungere se si tiene conto di quanti incidenti siano accaduti e di quanto si sia riusciti a fare in fatto di sicurezza.
La sicurezza ad oggi , purtroppo, non è un “ bene” tangibile, o ancora meno “ vendibile” .

La Sicurezza non si propone al cliente come un valore aggiunto, non da beneficio monetario. A parità di hotel sono convinto che una camera bella non a norma si venda meglio di una camera magari meno curata ma a norma.

Il cliente da parte sua la Sicurezza non la percepisce e chiaramente non la richiede. Avete mai visto un albergo esporre un bel cartello con scritto “ il nostro Hotel rispetta tutte le normative ad oggi vigenti in materia di sicurezza e Prevenzione Incendi” ?

Non ho mai ricevuto , da cliente , istruzioni in merito ad un eventuale incendio. Mi direte non sono richieste e dietro la porta della camera ci sono tutte le informazioni.
Si, probabilmente, questo è vero ma chi le ha mai lette? Perché altrimenti non si spiega perché in caso di incendio ci siano persone che si chiudono in bagno o che si gettano dalle finestre.
Si pensa che un Hotel, e così dovrebbe essere in base alle normative vigenti, abbia tutti i requisiti per offrire al cliente tutti quei servizi idonei a scongiurare situazioni di pericolo in caso di incendio.

Escludo volutamente altre cose , come terremoti o alluvioni.

Da Il Sole 24 Ore del 6 giugno 2011 “ Condanna per omicidio colposo a carico del legale rappresentante e del direttore dell’hotel che non predispongono o rispettano un piano di emergenza in caso di incendio.”
Da Il Giornale.it “ La denuncia degli ospiti: “Non è scattato l’allarme” L’allarme antincendio non ha funzionato. E’ questa la denuncia di Matteo, un turista di Cremona”
Due esempi , non sono gli unici che si possono trovare, e si parla di strutture anche a quattro o cinque stelle!! .

Ma , viene da domandarsi , l’albergo è una attività a rischio. Si, come indicato nell’aggiornato D.P.R. 1 agosto 2011 n. 151 nel quale sono riportate tutte le categorie soggette a Prevenzione Incendi.
Per questo motivo sono state emanate normative per la tutela delle persone nonché degli addetti ai lavori, dal direttore al facchino.
L’inizio di questo percorso risale al 1984 anno in cui entra in vigore il D.M. Interno 26-06.1984 che appunto si intitola “ Classificazione di Reazione al fuoco dei materiali ai fini della Prevenzione Incendi “
Era il 13 febbraio 1983, l’incendio del cinema Statuto di Torino segna una data , che da inizio ad una ricerca tecnica, riguardo ai materiali, e normativa che insieme hanno lo scopo di ridurre i rischi dovuti agli incendi e la salvaguardia delle persone nei locali pubblici ma , più in generale, in tutte quelle strutture sottoposte a normativa di Prevenzione Incendi. Da allora si è fatto poco o niente …… ma non sono passati cento anni ……


Un articolo dedicato dal nostro Guest Blogger che periodicamente ci delizia con argomenti di rilevanza normativa relativi alla sicurezza in Hotel e normative di sicurezza in caso di incendio. Un ringraziamento ad Andrea Bettanin : vedi breve Bio nella sezione “Guest Blogger”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.