SEO e Social SEO : l’importanza del ranking online

Quando si parla di SEO, acronimo di Search Engine Optimization, intendiamo quell’attività volta ad aumentare la visibilità del proprio Sito Web aziendale o personale nelle pagine dei risultati di un motore di ricerca (ovvero le Search Engine Results Page o nota anche come SERP) attraverso varie tecniche e trucchi in modo che si compaia tra le prime pagine. 
Ogni volta che un utente effettua una ricerca su un motore infatti, ottiene come risposta un elenco ordinato.
La posizione di un URL o link nelle SERP corrisponde alla rilevanza che il motore di ricerca assegna al documento corrispondente a tale link in relazione all’oggetto della ricerca.
I criteri utilizzati dai motori di ricerca per operare tale posizionamento sono complessi e possono dipendere sia da analisi “imparziali” dei contenuti (tramite algoritmi specifici), sia da eventuali accordi commerciali con i proprietari o editori delle pagine stesse.

Un buon posizionamento a noi serve per ottenere una maggiore portata (o Reach) e quindi un considerevole aumento di potenziali richieste e di conseguenza conversioni…
La figura svolta dal Social SEO si basa proprio su questo, utilizzare le tecniche SEO e sfruttare i link dai Social Media e l’interazione per acquisire un ruolo rilevante nei ranking di ricerca di un Web Site. 
Pensate solo al posizionamento che dà una pagina su Facebook o sul canale YouTube…

Tra i compiti del Social SEO c’è quello di essere quanto più descrittivo possibile nei vari Social Networks in uso, saper creare contenuti degni di condivisione per la costruzione di un link, creare un business account su Pinterest (che sta crescendo sempre più), creare una pagina su Google+, utilizzare il canale YouTube per la promozione di video legati alla nostra attività, costruire cross-linking con la propria pagina su Facebook, la propria presenza su Twitter.

Il SEO non è più materia esclusiva riservata a webmaster e sviluppatori ma anche molti marketers si avvalgono di queste nozioni per portare valore aggiunto al proprio lavoro ed a seconda della loro area di competenza, dovranno essere quanto più attenti e precisi possibile per raggiungere il risultato desiderato.

Tutto il lavoro che si svolge è naturalmente finalizzato ad essere rintracciabili sui motori di ricerca, così da essere visibili nel momento in cui l’utente si adopera alla ricerca di informazioni che ritiene utili o necessarie in quel momento…
Ora, è chiaro che questo sia una tematica già ampiamente conosciuta e trattata dai webmaster e quindi sarebbe poco produttivo dilungarmi ma vorrei solo puntualizzare come l’attività di SEO, poi unita a quella Social, è una costante e continua attenzione da prestare al lavoro di promozione del proprio Sito Web unitamente ad i servizi e prodotti che proponiamo e specie quando riceviamo consenso ed interesse verso ciò che presentiamo.

Ma avete mai pensato quanto tempo occorra per ottenere validi risultati?
Quanto pensate sia monetizzabile il lavoro di un professionista che si adopera in questo ambito?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Nessun commento “SEO e Social SEO : l’importanza del ranking online”