Produzione arredi hotel: come orientarsi?

Il nostro punto di vista in tema di Ospitalità, Viaggi e Turismo - Consulenza turistica e Booking online

Produzione arredi hotel: come orientarsi?

Come orientarsi con la produzione arredi hotel?

Mi è capitato di domandarmi se nelle vicende di tangentopoli, o altre storie di appalti ma, in genere in tutte quelle trattative che mettono a confronto più aziende, qualcuno si sia mai domandato o sia mai stato fatto un calcolo del danno provocato da aziende poco serie ad aziende “ serie “ nel nostro Paese. Perché questa curiosità e che legame ha con il nostro argomento?

Lo spiego in poche righe. Una ditta che voglia produrre una sedia , o un qualunque arredo tessile o tessile imbottito per hotel o strutture sottoposte a prevenzione incendi , deve ” investire tempo e denaro” per ottenere questo risultato.
Tempo, per la progettazione , scelta dei fornitori , valutazione dei prodotti, inserimento delle campionature in laboratorio, attesa per i risultati, invio delle pratiche al Ministero per il rilascio dell’omologazione. Diciamo 6/12 mesi, per esperienza anche di più .
Denaro, va monetizzato il tempo dedicato dalle persone alle attività di cui sopra oltre a quello necessario per istruire tutte le pratiche per il laboratorio. Vanno considerati i costi delle prove di laboratorio in base all’articolo che si dovrà omologare.
Fatto questo nei tempi che ho già scritto , il “ serio produttore ” penserà alla commercializzazione del suo manufatto con tutto quello che comporta.
A questo punto il compratore , spesso senza avere la minima cognizione di quello che sta acquistando, avrà di fronte diverse aziende e , fatti i dovuti confronti, prenderà le sue decisioni. Nelle valutazioni fatte, la parte dedicata alle normative è purtroppo minima o assente.

Si ritiene , a torto, che chi si propone sia sicuramente persona seria e quindi rispetti anche quanto previsto dalle normative.
Lo scenario e il comportamento delle aziende che si troverà di fronte il nostro compratore sarà variegato e per questo proverò a confrontarlo con il nostro “ serio produttore”.

Per schematizzare indicherò con “ P “ il nostro produttore e con “ C “ le ditte concorrenti e con “ H “ l’hotel nostro acquirente.
La richiesta del cliente è per delle poltrone e divani :
Hotel: quali poltrone potete propormi ?
Produttore: abbiamo tre modelli di poltrone con “omologazione di serie” con un tessuto in dodici varianti di colore e misure che vanno dalla poltrona singola al divano a quattro posti.
Concorrenza: mi dica di cosa ha bisogno , non ci sono problemi, abbiamo molti campionari di tessuti ignifughi e moltissimi modelli che possiamo realizzare.
Hotel : questo modello non incontra i nostri gusti e il tessuto non si abbina bene al resto dell’arredamento.
Produttore: possiamo ovviare offrendole la possibilità di una certificazione ad hoc ex art. 10 di cui possiamo pagare parte delle spese e produrre degli arredi come lei desidera.
Concorrenza: certo possiamo fare il modello che Le piace anche copiando da altre aziende se Lei ha già individuato un modello in particolare o un tessuto. Guardi tanto non ci sono problemi, noi utilizziamo tutti componenti certificati e omologati.
Hotel: bene fatemi un preventivo così potrò decidere
Produttore: le poltrone Le costeranno X cadauna , i divani Y, a questo dobbiamo aggiungere il costo della certificazione ex art. 10, che Le forniremo prima della consegna dei manufatti, nel caso scelga un prodotto particolare che dobbiamo realizzare per Lei.

Nel caso Lei scelga i nostri articoli omologati il costo sarà di Z e W e Le forniremo contestualmente alla fattura la dichiarazione di conformità in originale.
Concorrenza: i nostri articoli Le costeranno solo X e Y senza alcuna spesa di certificazione che Le forniremo noi come nostra abitudine , come Le abbiamo detto , noi utilizziamo solo componenti certificati.

L’esempio semplice e molto esemplificato, riporta un aspetto della trattativa che molte volte ho vissuto. Il danno per l’azienda seria è facilmente capibile. Il nostro produttore appare molto svantaggiato se, chi compra, non sa o non tiene conto di alcuni aspetti importanti.
Che cosa sceglierà il cliente, quale delle due aziende sarà favorita , quali problemi si creerà in un caso e quali eviterà nell’altro?
La prossima volta parlerò di questi aspetti , naturalmente solo se………..


Come potrebbe dirsi in questo caso : uomo avvisato, mezzo salvato! La scelta degli arredi per la propria struttura ricettiva sono davvero importanti, sia dal punto di vista estetico per rendere l’ambiente caldo e comfortevole sia dal punto di vista della sicurezza…Non credete anche voi? Ringraziamo per questo contributo il nostro Co-Blogger Andrea Bettanin

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website stores some user agent data. These data are used to provide a more personalized experience and to track your whereabouts around our website in compliance with the European General Data Protection Regulation. If you decide to opt-out of any future tracking, a cookie will be set up in your browser to remember this choice for one year. I Agree, Deny
588