Previsioni di Viaggio 2023

Home > Market Trends > Previsioni di Viaggio 2023

Previsioni di Viaggio 2023

Previsioni di viaggio 2023: quanto ispiranti o veritieri saranno? Preparandosi per il domani, Booking.com ha condotto una ricerca mirata per meglio orientarsi e capire le tendenze di viaggio per il 2023, i viaggiatori desiderosi di nuove esperienze e destinazioni, cosa tenderanno a privilegiare e con quale budget?

La ricerca rivela che il 73% degli intervistati è più ottimista verso il futuro, nonostante le tante incertezze legate alla situazione economica e politica sul piano internazionale.

Stando sempre alla ricerca fatta, è possibile che le previsioni di viaggio 2023 abbiano motivazioni diverse rispetto al passato

Le previsioni di viaggio 2023 è un argomento ampiamente affrontato da molte testate, basandosi sulla ricerca condotta da Booking.com. In particolare si evidenzia che :

Ricerca sulle previsioni di viaggio per il 2023 commissionata da Booking.com e condotta su un campione di adulti che intendono viaggiare per svago o lavoro nei prossimi 12-24 mesi. In totale hanno partecipato 24.179 persone in 32 Paesi e territori (tra cui 1014 dall’Argentina, 1006 dall’Australia, 505 dall’Austria, 504 dal Belgio, 1009 dal Brasile, 503 dal Canada, 1009 dalla Cina, 1010 dalla Colombia, 505 dalla Croazia, 505 dalla Danimarca, 1010 dalla Francia, 1001 dalla Germania, 500 da Hong Kong, 1005 dall’India, 504 dall’Irlanda, 504 da Israele, 1008 dall’Italia, 1003 dal Giappone, 504 dal Messico, 502 dai Paesi Bassi, 1007 dalla Nuova Zelanda, 1009 dal Portogallo, 507 da Singapore, 1008 dalla Corea del Sud, 1001 dalla Spagna, 505 dalla Svezia, 508 dalla Svizzera, 500 da Taiwan, 504 dalla Thailandia, 1006 dal Regno Unito, 1009 dagli Stati Uniti e 504 dal Vietnam). I partecipanti hanno risposto a un sondaggio online nel mese di agosto 2022.

Si evince che la ricerca è stata fatta per tentare di capire le nuove tendenze, se ci sono, e soprattutto il sentiment delle persone che come tutti noi si sono trovate sbalzate da una vita quotidiana normale e mediamente stressante ad una chiusura totale causa Covid-19. Oggi si ricomincia con una diversa sensibilità e desiderio di non guardarsi indietro ma ricominciare a vivere e desiderare, godere e pianificare.

Lo possiamo intuire anche dal numero di prenotazioni che riceviamo da ora a lungo termine (a seconda di come è stato impostato il proprio calendario 2023). Le persone cercano strutture affidabili, ben posizionate, con ottima reputazione e con un budget medio-alto. Un modo per continuare a pensare positivo?

Follow me

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hospitality Travel & Tourism News