Obiettivi Smart e Tripadvisor

Il nostro punto di vista in tema di Ospitalità, Viaggi e Turismo - Consulenza turistica e Booking online

Obiettivi Smart e Tripadvisor

Eccomi ancora con uno strano binomio…obiettivi s.m.a.r.t. e Tripadvisor con i suoi Insights e analisi accurata delle tendenze dei viaggiatori.
Perchè direte voi questa associazione?
Credo che alla base di qualsiasi attività economica, non solo turistico alberghiera, ci sia il profondo desiderio di crescere ed aumentare il proprio fatturato ma per fare ciò occorre lavorarci tanto dietro, sia con le public relations (no door-to-door) sia con il marketing inbound ed outbound.

Entrambi le forme di Marketing sono utili, perchè finalizzate a raggiungere quanto più pubblico possibile…chi con la pubblicità tradizionale e chi soprattutto con il Social Marketing, sicuramente molto più impegnativo ma a medio o lungo termine gratificante e produttivo…

Con obiettivi SMART si intende il raggiungimento di un fine che sia :

  • Specific (=specifico)
  • Measurable (= misurabile…come? Attraverso analisi e statistiche)
  • Achievable (=realizzabile…perchè relativamente realistico e concretizzabile)
  • Relevant (=rilevante…o meglio che abbia dei contenuti interessanti che siano e/o diventino degni di seguito)
  • Timely (=tempestivo…o meglio che rispetti delle tempistiche previamente ponderate e ragionevoli…quanto? Beh, penso che se dopo 6 mesi si è ancora al punto di partenza, forse non è poi un’idea così geniale o attraente o magari lo è ma promossa nel modo sbagliato)

Con ciò, anche quando si sceglie di aprire un’attività ciò che contano sono a mio parere sia le buone idee, un minimo di investimento ma anche e soprattutto la pubblicità…non a caso si dice che “la pubblicità è l’anima del commercio!”…per la serie “perchè Tu venga da me e richieda i miei servizi e/o prodotti, devi prima sapere che ci sono anch’io”…

Bene, c’è chi afferma che chi si appoggia a questi obiettivi non possa in contemporanea agganciarci un legame emotivo…perchè?

Io credo che a prescindere dalle possibilità economiche e dimensioni azienda o attività si possa comunque e sempre legarsi emotivamente alle finalità perseguite o perseguibili ed anzi grazie alla determinazione e motivazione si dovrebbero avere maggiori possibilità di raggiungere in tempi ragionevoli i contatti e clienti iniziali per poter proseguire…Ma se invece si tratta di un’azienda con maggiori ambizioni e con un numero di dipendenti e relativi responsabili, perchè il nostro scopo sia condiviso si deve agire in modo da motivare chi ci appoggia nella prosecuzuzione attività…

Ma bando alle ciance e chiedetevi ora come mai ho pensato alle statistiche emesse recentemente da Tripadvisor, a seguito di uno studio delle tendenze dei viaggiatori svolto da PhoCusWright su 12.225 intervistati in tutto il mondo in Dicembre 2013…

Tra gli obiettivi Smart dobbiamo annoverare il saper concretizzare e stabilizzare il proprio brand e ciò che conta è sia il Social ma anche il passaparola in tutte le sue forme, dal reale al virtuale e questo perchè?

Soprattutto per chi lavora nel settore turistico deve sapere come funziona il sistema in modo da pigiare per migliorare e far conoscere come tali le proprie performances…seguendo seminari, webinar e quant’altro, ma legandosi specie agli Insights emessi da Società Top nel settore dobbiamo sempre ricordarci come :

  • l’ 83% dei Traveler afferma come le recensioni leggibili su Tripadvisor aiutino a prenotare una struttura (hotel, vacation rental, ristorante ecc ecc) con maggiore sicurezza
  • Il 73% dei Traveler considera molto rilevante la valutazione attraverso immagini e consulta quelle pubblicate da altri viaggiatori per scegliere o meno una struttura
  • Il 65% dei Traveler è più propenso a prenotare una struttura che sia stata catalogata e premiata da Tripadvisor
  • L’ 80% dei viaggiatori è più attento alle recensioni (o reviews) aggiornate e tende ad informarsi leggendone più d’una, per capire se quella struttura sia la più giusta per le proprie esigenze, se i pregi o difetti possono compensare le proprie aspettative, per accorciare i tempi di ricerca…
  • Comportamenti per nazionalità : sapevate che i turisti Indiani tendono a scartare a priori le strutture prive di recensioni (no reviews= no trustable)  ?
  • I Brasiliani invece preferiscono le strutture dove oltre le recensioni vi siano anche le risposte dalla Direzione o chi per conto…
  • Gli Spagnoli sono molto attenti nella scelta e tendono a leggere molte reviews prima di scegliere e prenotare…

Tutto questo a cosa serve?

Come da più voci dichiarato : per lavorare bene e sempre più dobbiamo conoscere il nostro target, più le strutture si dimostrano attente e coinvolte maggiori sono le probabilità di essere prenotati e ricercati (ed i Customer Care delle compagnie estere vi contattano sempre…7 gg su 7, sempre a disposizione del cliente finale e si aspettano altrettanta sollecitudine e presenza da parte vostra…)

Ma anche i buoni lavori sono premiati ed a lungo fare, lo si vede…o almeno lo si spera!

Il mio Motto? “Tra il dire ed il fare c’è di mezzo il Saper fare” 😉

E dato che non si nasce imparati, ci si può però adoperare per crescere e migliorare…Alla prossima!

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This website stores some user agent data. These data are used to provide a more personalized experience and to track your whereabouts around our website in compliance with the European General Data Protection Regulation. If you decide to opt-out of any future tracking, a cookie will be set up in your browser to remember this choice for one year. I Agree, Deny
568