E-Tourism LAB : L’importanza dell’esserci nell’ era Web 2.0 per il Turismo

Siamo così giunti al termine di questa bella esperienza a Levico Terme nel cuore della Valsugana, E-Tourism Lab un evento-laboratorio davvero interessante e coinvolgente sia per i contenuti sia per i partecipanti che hanno reso le 2 giornate del 25 e 26 Settembre uniche e di grande condivisione di opinioni ed esperienze !
Le 2 giornate sono state sapientemente suddivise per argomenti in modo da fornire agli addetti ai lavori una chiara ed articolata serie di fattori su cui lavorare per migliorare la propria reputazione online al fine di un incremento prenotazioni e revenue.
Con “200 milioni di motivi per essere coinvolti” si è aperta la prima giornata a cura di Joseph Fratangelo che a nome Tripadvisor ci ha illuminato su quanto sia rilevante la gestione della propria Brand Reputation online! Questo perchè è dimostrato quanto statisticamente oltre l’80% dei viaggiatori al momento di pianificare la propria destinazione valuti non solo la location ma soprattutto le recensioni degli altri viaggiatori.
Su queste tematiche di continuo studio ed aggiornamento si è pianificata tutta la giornata : con Danilo Pontone che ci ha offerto una serie di tattiche e tecniche per farsi conoscere e potenziare la propria presenza online, a partire dall’ usabilità del Sito al lavoro di ottimizzazione propria presenza sui search engines attraverso tecniche SEO (search engine optimization), SEM (search engine marketing) e SMM (social media marketing).
Quanto credete sia importante lavorare sulla propria reputazione online? Quanto potere stimate abbiano i viaggiatori quando con il loro smartphone condividono le loro esperienze attraverso text, immagini e foto scattate al momento ed inviate in real time via Social? #Amiainsaputa è la proposta di Sergio Cagol che ci ha raccontato appunto come trasformare i nostri turisti in #testimonial in base al sentiment percepito in modo positivo piuttosto che…
Tra i modi di adoperarsi in Destination Marketing per la promozione turistica del proprio territorio sta il merito dell’ APT Valsugana che ha lanciato il prodotto #livelovevalsugana attraverso SMM e Microblogging…Merito di Luca D’Angelo e dei suoi collaboratori…dei grandi!
Dopo le tematiche quotidianamente affrontate di reviews, visibilità, mobile era necessario trattare di conversione e reputazione! A tal proposito con Antonio Bonanno si è elaborato il suo Hospitality Experience Design, ovvero usabilità del Website e visibilità sui search engines, fluidità ed intuitività sono determinanti per incrementare le prenotazioni via Booking engine.
Armando Travaglini e le sue proposte di gestire la reputazione online in modo da superare le aspettative degli ospiti…partiamo dal Wow-effect
 
Una case history a dir poco affascinante, adottata da Carlo Fontana nella sua splendida struttura in Lugano : Managing the guest experience, dalla scelta della struttura, al momento della prenotazione e conferma, all’insieme di esperienze vissute durante il soggiorno, ai saluti finali e rientro a casa…impariamo a customizzare il nostro ospite, coccoliamolo con 1000 attenzioni con servizi al cliente a 360°. Fidelizzare è anche questo!
Destinazione Trentino e sue strutture: da un’attenta analisi della reputazione online attraverso monitoraggio dei vari web tool per migliorare la qualità ed aspettative del Turista 2.0…grazie ad Alessandro Bazzanella.
La rivoluzione Internet ha modificato comportamenti e cambiato in modo irreversibile il mondo del turismo e viaggi. Ma anzichè vederlo come un punto a nostro sfavore, dovrebbe fare da spinta ad una crescita in prodotti e servizi da proporre a livello globale o no? High tech, low Touch di Antonio Preiti.
La seconda giornata ha puntato invece su altri argomenti sempre di gran rilievo mediatico: i Social Media come maneggiarli per ottenere risultati e su questo Veronica Gentili ha considerato il fattore PNL: psicologia e sociologia al centro di Tutto!
SoLoMo – l’acronimo di Social Local Mobile è il trend marketing da applicare nel Turismo per acquisire e fidelizzare il cliente : impariamo a essere social, geolocalizzare, usiamo il nostro smartphone per navigare, scegliere in base alle recensioni…rendiamo i nostri contenuti fruibili su mobile, a cura di Christof Fauster e Massimo Caria.
Il prodotto E-Vacanza: rendiamo le nostre destinazioni social e condividiamone il piacere, a cura di Paola Larger
Il Leitmotiv è sempre lo stesso : se vogliamo crescere o migliorare le nostre performance, se vogliamo aumentare il nostro volume di affari, se vogliamo essere visibili ed attrattivi dobbiamo avvalerci di tutti gli strumenti a nostro favore e, credetemi, sono davvero tanti ma ne vale la pena ed i nostri sforzi per migliorare la qualità daranno il loro giusto risultato!!!
Distribution : Tasto dolente? Già perchè non possiamo certo sottovalutare l’importanza del Revenue Management e le dinamiche del pricing…Alla base di ogni sforzo c’è naturalmente l’obiettivo finale di ottimizzazione dei ricavi ed occupazione! E se n’è discusso ampiamente con Italo Paltrinieri.
Mentre Sabrina Pesarini ha affermato come si possa Vendere intermediando ma affinando astutamente la distribuzione così da averne un bel ROI, creare un valore aggiunto al proprio brand e generare tanto buzz quanto WOM…il valore del passaparola online ed offline!
Ed a proposito di Disintermediazione ed intermediazione non poteva certo mancare a questa manifestazione il gruppo del WHR (con Enzo Aita,Vito D’Amico e Simone Puorto) che insieme a validi contributori quali Clive E. Hawthorn by Expedia, Martin Soler by WIHP, Marco Baldan by Nozio e Daniele Acler by Hotel Cristallo in Levico Terme hanno dibattuto sulla segmentazione revenue tra OTA, TO e direct bookers, sulla necessità di equilibrio tra disintermediazione ed intermediazione per una strategia di successo ed un ROI necessario per proseguire e crescere con profitto, sul capire come ridurre i costi di distribuzione e come muoversi per distribuire al meglio le proprie camere on- ed offline…
Avrete certo capito quanto questo reportage mi abbia coinvolto e mi scuseranno tutti coloro che non riuscirò ad includere per ragioni di lunghezza articolo ma le tante case history presentate, business presentations, tavole rotonde con operatori del territorio che ci hanno illustrato generosamente la loro esperienza personale (come non citare a tal proposito Marta Pedrotti Manager del Parc Hotel Dulac in Levico Terme) ed i tanti argomenti trattati ci dimostrano ancora una volta come sia importante creare un valore aggiunto per la propria destinazione e struttura ricettiva.
Il lavoro, costanza ed impegno ci regalano sempre un momento di gloria ed oggi più che mai abbiamo gli strumenti digitali per far sì che la nostra presenza sia elaborata e diffusa a livello globale, i programmi e gestionali che ci possono aiutare nel nostro lavoro di analisi per capire quali costi contenere e come distribuirli in modo saggio per ottimizzare i ricavi, a quali operatori rivolgersi per avere un aiuto e ricavarne una consapevolezza magari in passato semi-sconosciuta.
Noi tutti che lavoriamo nel mondo del Turismo e crediamo profondamente che si debba e possa migliorare e mai arrendersi, ne siamo la riprova!
Ed è con questo ultimo commento che mi congedo da voi e spero davvero che la mia testimonianza vi abbia intrigato.
Un ringraziamento agli altri membri del Social Media Team, davvero piacevole condividere con loro tanti momenti…agli organizzatori di E-Tourism Lab, ma anche a Luigi Bosco ed il suo staff che hanno reso il mio soggiorno c/o il suo Hotel Romanda rilassante e molto gradevole.
Alla prossima!
Luisa Rellini

<p>Mi chiamo Luisa ed ho aperto questo Blog per scrivere di Ospitalità, Viaggi e Turismo.<br />
Lavoro nel settore turistico alberghiero dal 2003 e nel tempo ho aggiunto conoscenze di Social networking e blogging.<br />
In co-gestione o esclusiva curo l’area Booking, Customer care e Social networking per conto di strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere.</p>

4 commenti

  1. I feel this is among the such a lot vital
    information for me. And i am glad studying your article.
    However wanna commentary on some normal
    things, The website style is ideal, the articles is truly nice :
    D. Just right job, cheers

  2. Thanks for your comment and I am glad you liked this article due to my personal working experience, where I could appreciate the chosen location, the professionalism of all the invited tourism operators and the other bloggers present like me to this great event! But stay tuned, because I have in my head new plans for the next future 🙂

  3. I am curious to find out what blog platform you happen to be using?
    I’m having some smaol security issues with my latest site
    and I’d like to find something more safeguarded. Do you hve
    any recommendations?

  4. Hi, Thanks for your feedback. I’m trying to move everything to wordpress.org 🙂

Rispondi