Come gestire i propri competitors

Quanto è importante capire come gestire i propri competitors?

L’aver partecipato in data 27 Giugno, a Milano alla nuova destinazione del WHR2013 mi ha dato un mare di idee su come porsi verso i nostri clienti e soprattutto come cercare di distinguerci rispetto ai nostri competitors.

Già perchè il punto centrale di tutti i discorsi di gestione albergo che riguardi il Revenue, l’Hotel management, il Marketing Management e quant’altro è fondamentalmente sempre lo stesso a mio avviso perchè alla base del nostro lavoro, ovvero il saper lavorare bene ed offrire un servizio ed una qualità che siano quanto migliori possibili senza stracciare i nostri prezzi perchè non ci porterebbe sicuramente lontano…

Se infatti possiamo fare occupazione, il guadagno è ben altra roba !!!
Il vantaggio di poter lavorare in strutture ricettive alberghiere o para-alberghiere di medie o piccole dimensioni ci dà anzitutto la grande chance di curare la nostra clientela fin dall’inizio, ovvero dal momento che la nostra offerta viene preferita e scelta rispetto a coloro che magari operano nelle vicinanze; possiamo curare la nostra struttura in modo più attento e fino ai dettagli, offrire al nostro personale di riferimento maggiore riguardo e possibilità di imparare molti più aspetti della gestione vera e propria, saper scegliere quei canali di distribuzione che possano essere più utili per noi ed allo stesso tempo siano proficui quanto ottimi alleati nel verificare ed analizzare l’operato ed offerte tariffarie dei nostri diretti concorrenti, capire i nostri clienti e le loro esigenze e trovare delle offerte calzanti per loro, imparare a scegliere quei canali online che siano più adatti ad interagire e creare engagement, cercare nuovi segmenti o proposte viaggio per diversificare l’offerta…

Un esempio? Possono essere molteplici…dal percorso naturalistico al weekend enogastronomico, al soggiorno relax con pacchetto Benessere, al pacchetto specifico in base alla festa o fiera del mese nella tua zona, offrire convenzioni con locali e strutture limitrofe etc etc

Studia i gusti e preferenze dei tuoi clienti attraverso sondaggi e proposte mirate…un’idea di campagna marketing?
Quello che dovete sicuramente evitare è l’email marketing a mò di SPAM, qualcosa di irritante che produce esattamente l’effetto opposto a quello desiderato…ma invece mi stuzzica un’ altra forma di marketing, vissuta direttamente come cliente di alcuni negozi…l’ SMS Marketing : pensato per coloro che hanno un’attività commerciale potrebbe magari anche essere mutuabile ed applicabile nel settore turistico-alberghiero…perchè no? Una soluzione alternativa alla solita email finalizzata ad attirare il nostro cliente a tornare a seconda della proposta presentata, naturalmente personalizzata.

Sapendo già in partenza che ben l’85% dei travelers adora utilizzare il proprio mobile phone e ricerca tutte le informazioni possibili immaginabili online, perchè non utilizzare questa soluzione per provocare curiosità: mandare offerte dedicate conoscendo le preferenze attraverso i Guest satisfaction form, inviare speciali promozioni, inviare informazioni su nuovi pacchetti o servizi attivati o attivabili, comunicare eventi speciali ai tuoi clienti fidelizzati, presentare un tuo nuovo servizio…

Magari, perchè no, agganciarci una sorta di fidelity card e campagna a punti del tipo :

“Prenota attraverso il tuo mobile con lo special Promo code e riceverai tot numero punti che ti darà vantaggi e viaggi-premio” 

Le formule possono essere molteplici ma…Come attivare una campagna di questo tipo? Vi sono Cloud SMS solutions studiati apposta per soddisfare ogni esigenza… già provato?
Alla prossima!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.