Analisi Swot destinazione Italia 2017

Analisi Swot destinazione Italia 2017 – uno sguardo positivo verso il futuro… parola di Expedia!

Siamo lieti informare che l’Italia resta una destinazione tra le più amate e visitate nel mondo. Stando a nuovi dati forniti dal gruppo Expedia, si rileva una crescita della domanda nel periodo di Luglio, Agosto e Settembre rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Tra le destinazioni favorite, vengono evidenziate in particolare le seguenti destinazioni :

  • Roma, +5%
  • Firenze, +15%
  • Milano, +20%
  • Venezia, +10%
  • Napoli, +20%
  • Lago di Como, con un entusiasmante +10% rispetto al precedente anno

Non deludono neanche le destinazioni balneari legate al Target lusso quali Capri, Villasimius e la Costa Smeralda che hanno registrato una crescita notevole a +10%, +40% e +20%

Dai dati rilevati – che si riferiscono alla domanda alberghiera verso gli hotel italiani nel terzo trimestre 2017 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, l’Italia si conferma come la meta ideale per una bella fetta di viaggiatori internazionali provenienti in particolare da USA, UK, Canada ed Australia per numero di pernottamenti.

Un’attenta analisi effettuata dal gruppo Expedia, la più grande società di viaggi online al mondo che ha puntato già da tempo su una strategia multi-brand ricca e diversificata. L’aggiunta di “luoghi di interesse” e “real-time Feedback” rappresentano due ottimi tool in supporto agli hotel partner (ed altre strutture ricettive) per comunicare con i rispettivi ospiti.

Quanto alla domanda di pacchetti combinati, volo + hotel, Capri è la destinazione che ha registrato il più alto tasso per numero di pernottamenti effettuati nonchè il 2° maggiore incremento nella ADR (average daily room) con un +25% – al pari solo della Costiera Amalfitana.

Grazie ai continui lavori condotti dal gruppo Expedia in miglioramento di impostazioni e strumenti, è in grado di analizzare meglio il segmento viaggi nonchè richieste degli hotel ed altre strutture ricettive partner.

Uno degli strumenti attivati sull’ EPC (Expedia PartnerCentral) riguarda i “luoghi di interesse” : interessante opzione che consente alle strutture di personalizzare una guida di attrazioni culturali, attività ed esperienze tipiche del posto utile per invogliare e creare una bella aspettativa nel rispettivo Target demografico di riferimento.

Noi che l’Italia la viviamo e respiriamo quotidianamente, siamo ben lieti di condividere sempre buone notizie per il settore che meglio ci rappresenta.

Che ne pensate?

Luisa Rellini

<p>Mi chiamo Luisa ed ho aperto questo Blog per scrivere di Ospitalità, Viaggi e Turismo.<br />
Lavoro nel settore turistico alberghiero dal 2003 e nel tempo ho aggiunto conoscenze di Social networking e blogging.<br />
In co-gestione o esclusiva curo l’area Booking, Customer care e Social networking per conto di strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere.</p>

Rispondi